Content writer e copywriter sono due figure professionali spesso confuse. Sebbene esistano alcune sovrapposizioni – ed entrambi si trovano spesso ad avere a che fare con la scrittura – questi due specialisti della pubblicità svolgono attività diverse tra loro. Ed è molto importante non fare confusione per condurre correttamente una strategia di marketing.

La più grande distinzione è il loro scopo finale.

Se il copywriting implica la scrittura per motivi di marketing o pubblicità, la scrittura del content writer è focalizzata all’intrattenimento e al coinvolgimento del lettore affinché generi interesse verso un brand, un prodotto o un’azienda.

Se hai bisogno di maggiori informazioni sulle differenze tra content writer e copywriter questo articolo fa per te. È importante capire perché le due figure si differenziano e quali sono gli obiettivi e le attività che svolgono. Diamo un’occhiata più da vicino.

Che cos’è un copywriter?

Un copywriter è un maestro della comunicazione pensata per la pubblicità. C’è chi lo definisce esperto di persuasione, chi invece preferisce identificarlo come creativo del linguaggio pubblicitario, il copywriter usa le parole per convincere i lettori a compiere un’azione specifica.

Che si tratti di incoraggiare il lettore a interagire con un’azienda, scaricare una risorsa, iscriversi a una newsletter o acquistare un prodotto, il copywriter è padrone della scrittura.

Sempre più spesso il copywriter lavora nel mondo del digital marketing, per cui si specializza nella creazione di testi SEO, testi per la vendita online o pubblicità a risposta diretta sul web. Il materiale prodotto da un copywriter varia da annunci per inserzioni e Adv online, annunci stampa o DEM e newsletter, landing page e brochure.

Una delle principali qualità di un eccellente copywriter è la sua capacità di scrivere allo stesso tempo in modo interattivo e colloquiale senza perdere di vista gli obiettivi di business. Comunicare in maniera vincente vuol dire portare un lettore dalla propria parte della barricata senza che si senta ostaggio o costretto nelle sue azioni.

Un grande copywriter è anche in grado di ideare CTA (call to action) e titoli (headline) che convincono i clienti ad effettuare un acquisto, fissare un appuntamento o iscriversi a una newsletter.

L’attività di un copywriter può risultare molto simile a quella di un content writer. Ma la differenza tra il primo e il secondo è che il lavoro di un copywriter è capace di distruggere con una sola frase l’intero posizionamento sul mercato di un’azienda.

Content Writer e Copywriter distruggere valore brand Lapenna del Web

Quanto è delicato il mestiere di scrivere per la pubblicità? Il Copywriter può distruggere il valore di un brand in poche righe di testo.

Le caratteristiche principali di un buon copywriter

Molti professionisti affermano che un buon copywriter rafforza le sue qualità quando concentra la sua scrittura per settori specifici. Spesso ha un’ottima comprensione di ciò che un determinato mercato (o consumatore) ha bisogno di sentire per intraprendere un’azione specifica.

Tuttavia esistono molte altre abilità che un buon copywriter deve possedere. Tanto per citarne qualcuna:

  • Essere in grado di spiegare chiaramente idee complicate
  • Scrivere un copy che non sia mai noioso, indipendentemente dall’argomento
  • Utilizzare il Tone of Voice del brand corretto per entrare in contatto con i lettori
  • Comprendere i principi base della SEO
  • Saper creare micro copy che siano anche persuasivi
  • Usare lo storytelling per connettersi emotivamente con il pubblico

Come diceva David Ogilvy, uno dei copywriter più famosi al mondo:

Quando scrivo un annuncio pubblicitario, non voglio che tu mi dica che lo trovi “creativo”. Voglio che lo trovi così interessante da acquistare il prodotto.

Che cos’è un Content Writer?

Il content writer è quel professionista del marketing che si concentra sulla produzione di contenuti che educano, informano o divertono.

Il content writer dovrà necessariamente preoccuparsi di generare coinvolgimento con il pubblico e allo stesso tempo costruire fiducia per il brand, rafforzando la relazione tra l’azienda e il lettore.

La maggior parte dei professionisti che si occupa di content writing ha esperienza nel marketing digitale e può scrivere contenuti per una serie di canali diversi, come post sui social media, articoli blog, e-book e guide online.

Content Writer e Copywriter coinvolgere il lettore  Lapenna del Web

Il content writer è bravo a raccontare storie e capita spesso che scriva articoli blog incentrati sulla conversione dei clienti senza menzionare direttamente un brand o un’azienda (brand journalism e articoli pubbliredazionali).

Il content writer possiede competenze di marketing adatte a posizionare correttamente un marchio come autorevole per argomenti specifici. In modo da trasmettere credibilità e leadership nel settore di riferimento.

Quali sono le caratteristiche di un buon content writer?

Uno dei principali vantaggi del content writing è che produce informazioni gratuite per i lettori. Ciò significa che un buon content writer dovrà possedere determinate skill o abilità per garantire che le persone trovino, leggano e apprezzino effettivamente il contenuto.

Per citarne qualcuna:

  • Esperienza nella creazione di contenuti coinvolgenti long-form
  • Saper ricercare e generare nuove idee per mantenere l’interesse dei lettori
  • Avere un’ottima conoscenza della grammatica e della punteggiatura
  • Trovare il modo migliore per strutturare il contenuto e assicurarsi che sia facile da fruire
  • Rispettare i principi SEO e usare le parole chiave in modo appropriato
  • Avere esperienza nella scrittura per diversi settori merceologici

Heidi Cohen, già Content Writer per The Economist e New York Times, afferma:

“Tutto ciò che devi sapere sulla creazione di un contenuto killer sono 3 cose: chiaro, essenziale, avvincente.”

Qual è la differenza tra copywriter e content writer?

Ciò che distingue i content writer dai copywriter è la loro conoscenza dei canali di distribuzione dei contenuti e delle piattaforme di pubblicazione. La maggior parte dei content writer si destreggia perfettamente tra calendari editoriali, tono di voce adeguato alle varie piattaforme, trend e argomenti topici del momento.

Con l’avvento del digitale, i social media e Internet, molti sostengono che anche un blogger, un CEO o un dirigente può essere un content writer. Purché abbia conoscenze su un determinato argomento e sappia scrivere in un modo comprensibile per il pubblico.

Tuttavia, è importante notare che i migliori content writer dimostrano un’esperienza diretta dell’argomento di cui stanno scrivendo e, allo stesso tempo, hanno le competenze viste sopra. A differenza di un content writer, un copywriter è generalmente considerato un paroliere professionista. Il suo lavoro è produrre testi indimenticabili per campagne pubblicitarie che guidano l’azienda verso la crescita e la riconoscibilità.

Come lavorano content writer e copywriter?

Non è detto che una professione sia più facile dell’altra. Ma ci sono alcune differenze che possono essere trascurate, sia che tu stia cercando di ingaggiare un copywriter o che tu abbia bisogno di un lavoro di scrittura di testi.

Per fare un esempio, i content writer di solito hanno scadenze più flessibili e più tempo per creare contenuti rispetto ai copywriter. Ciò è dovuto in genere al bisogno di più tempo per fare ricerca e formattazione, soprattutto se si considera che sono specializzati in contenuti a “formato lungo”.

D’altra parte, un copywriter potrebbe essere chiamato all’ultimo minuto per elaborare un micro copy. Perciò è abituato a lavorare in modo più reattivo. Questo non significa che i content writer svolgano solo lavori a lunga scadenza o che i copywriter non conosceranno mai il lusso prendersi del tempo per sviluppare una creatività efficace.

Sebbene copywriter e content writer abbiano responsabilità diverse all’interno di un processo di campagna di marketing, è importante che siano entrambi allineati per combinare una scrittura strategica e testi di vendita di successo.

Riconoscere un content writer da un copywriter

Per essere schematici, i copywriter guidano le vendite dell’azienda mentre i content writer generano fiducia per il brand. Ora la differenza tra le due figure professionali dovrebbe essere molto più chiara.

Prima di assumere il tuo prossimo copywriter o content writer, controlla le definizioni indicate qui sopra. In questo modo saprai già in partenza cosa aspettarti dal lavoro richiesto ad una delle principali figure della scrittura pubblicitaria.

Nicola Onida

Nicola Onida

Appassionato di comunicazione e marketing digitale. Aiuto aziende e professionisti a raggiungere la visibilità online. Mi trovi su www.facilewebmarketing.com

Leave a Reply