L’inglese è fondamentale quando si parla di copywriting e al giorno d’oggi la sua conoscenza è imprescindibile per chiunque voglia portare la propria azienda o marchio online. D’altronde da tempo questa lingua è divenuta quella del business per eccellenza. Sono circa 1,5 miliardi le persone in tutto il mondo che parlano l’inglese, per questo il suo utilizzo rappresenta una condizione imprescindibile per agire in un mercato internazionale e raggiungere più clienti.

Copywriting in inglese, l’importanza per il tuo business

In un mondo dove tutto è globalizzato, il mercato sempre di più si sta aprendo a capitali e attori esteri. In questo quadro tutte le aziende, anche quelle di medio o piccolo livello, si avvalgono di manager e dipendenti che parlano inglese. Un copywriting che prende in considerazione questa lingua e la governa, soprattutto nei social, è un punto di forza. Rappresenta infatti un partner in grado di spalancare nuove porte verso una nuova internazionalità. Non è un caso, d’altronde, che un numero crescente di imprese non anglofone, dalla Honda a Samsung, abbiano scelto di adottare sui canali social (Instagram, Twitter, Facebook, Linkedin) e nei portali ufficiali, proprio la lingua inglese.

Copywriting in inglese: testi efficaci e massima espansione

Testi social e per siti web in inglese consentono di dare un maggiore valore al proprio prodotto o servizio e di venderlo anche all’estero con successo. Dagli e-commerce ai portali, passando per i blog: sono sempre di più gli attori che operano sul web che scelgono il copywriting in inglese. Si tratta di una scelta al passo coi tempi che passa attraverso professionisti del settore in grado di garantire un prodotto efficace. Si può optare per una tradizione, affidandosi a copy che siano madrelingua e che conoscano molto bene l’inglese, padroneggiando termini e modi di dire. In alternativa è possibile creare dei testi ad hoc per il mercato internazionale, affiancati a quelli in italiano.

Copywriting in inglese, un’alternativa di successo grazie ai professionisti

L’inglese è ormai diventata una delle lingue più usate sul web. I copywriter professionisti lo sanno, per questo sono in grado di creare contenuti in inglese per campagne pubblicitarie, schede prodotto in lingua, slogan e testi brand-oriented. Cosa rende l’inglese così efficace su Internet? Diretto ed efficace, viene compreso a livello internazionale e conta oltre 840 milioni di nativi parlanti in tutto il mondo. Si presta alla perfezione per la traduzione nei siti multilingua, ha una grande chiarezza e semplicità, utile per inviare messaggi.

Copywriting in inglese, una scelta vincente anche sui social

Non dobbiamo poi dimenticare che un’azienda che sceglie di creare anche contenuti in inglese, di fatto migliora la propria immagine. Sui social questa lingua consente una maggiore diffusione dei testi, inviando messaggi che arrivano con chiarezza agli utenti. Il copywriting in inglese informa, diverte, attira l’attenzione e ha una forza che raramente si riscontra in altre lingue. Garantisce immediatezza e, sommata all’abilità del copywriter, permette di avere ottimi risultati in brevissimo tempo. L’utilizzo dell’italiano dunque, sommato a testi ad hoc in inglese, può rivelarsi una strategia che, a lungo termine, sia in grado di regalare risultati eccellenti sotto tutti i punti di vista.

Crediti immagine: Unplash.

Leave a Reply