Cos’è la SEO e perché è importante

Valentina Vanzini
25 Novembre 2019
Articoli
SEO siti web

Con il termine SEO si intendono un insieme di strategie che hanno come obiettivo quello di potenziare la visibilità di un sito web. Punta a migliorare la sua posizione nelle classifiche stilate dai motori di ricerca. Questa semplice definizione ci aiuta a comprendere perché la SEO è così importante. Non solo per i professionisti di Internet, ma anche per le aziende e per chiunque voglia ottimizzare il proprio business.

La parola è in realtà un acronimo inglese che deriva da Search Engine Optimization che, tradotto, significa “ottimizzazione per motori di ricerca”. La SEO dunque comprende numerose pratiche e coinvolge vari aspetti di un sito, dall’ottimizzazione della sua struttura ai testi, passando per i link in entrata e in uscita. Come funziona la SEO? Prima di tutto è importante specificare che, poiché Google è il motore di ricerca più utilizzato, la maggioranza delle attività svolte sono in linea con l’algoritmo creato dall’azienda di Mountain View.

SEO: perché è importante e come comprenderla

Anche se non è semplice, proveremo a spiegare in modo elementare la SEO. Quando cerchiamo qualsiasi cosa su Google ci aspettiamo che i primi risultati che appaiono sulla pagina siano i più attinenti alla domanda che abbiamo fatto inserendo delle parole nello spazio apposito. Fare SEO significa prima di tutto creare dei contenuti che siano pertinenti e che rispondano alle domande poste dagli utenti, sfruttando le parole chiave che potrebbero utilizzare. La SEO dunque è lo strumento migliore per diventare un sito autorevole, per farsi conoscere e per raggiungere un pubblico più vasto.

SEO: la differenza con il SEM

Spesso la SEO e il SEM vengono confusi fra loro. In realtà il SEM è una disciplina più ampia che comprende anche la SEO. Il termine deriva dall’inglese Seach Engine Marketing, che significa “marketing attraverso i motori di ricerca”. Il SEM comprende dunque sia i risultati organici di ricerca, perciò la SEO, sia i risultati a pagamento, creati usando strumenti come Adwords. Una strategia di questo tipo comprende le tecniche di cui abbiamo parlato sopra, ma anche la pubblicità a pagamento.

SEO: i termini da imparare e il loro significato

Quando ci approcciamo per la prima volta alla SEO ci troviamo a doverci confrontare con termini sconosciuti. Proviamo a conoscere tutti gli elementi che ruotano attorno ad essa e scoprire il loro significato.

  • Keywords: sono le famose parole chiave, ossia quei termini che vengono inseriti all’interno del campo di ricerca di Google.
  • Query: è il nome usato per indicare una ricerca che viene fatta su Google.
  • SERP: questa parola deriva dall’inglese Search Engine Result Page e indica la pagina dei risultati di ricerca che compare subito dopo che poniamo una domanda a Google.
  • Ottimizzazione: questo termine significa rendere più facile il lavoro dei robot di Google, fornendo contenuti che siano facilmente accessibili e in linea con le regole del motore di ricerca, sfruttando il SEO copywriting.
  • Indicizzazione: è il processo attraverso cui, in base a una query, viene realizzata una classifica (detta anche ranking) costruita sulla pertinenza dei vari siti con la chiave di ricerca.
Valentina Vanzini

Invia un commento

il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
i campi obbligatori sono contrasseganti*