Contenuti di valore: come rendere unica la tua presenza online

Valentina D'Antonio
29 Settembre 2020
Contenuti di valore

È un dato di fatto ormai consolidato: sui siti web e sui social media, i contenuti giocano un ruolo fondamentale. Ancora più cruciale, però, è che siano di reale valore. Questi non soltanto contribuiscono a costruire la tua presenza digitale, catturando l’attenzione e l’interesse del pubblico.

La creazione di contenuti autentici e significativi è essenziale anche per ottenere una buona visibilità sui motori di ricerca, in particolare su Google. Big G apprezza testi informativi e pertinenti, premiando chi offre veridicità e originalità. Questa dinamica costituisce la chiave per salire nella gerarchia dei risultati della SERP e raggiungere un pubblico più ampio.

Di conseguenza, il dialogo tra i contenuti che sviluppi e le persone che li fruiscono diventa il cardine di questa narrazione digitale. Essi sono ben più che un insieme di parole: fungono da ponti che costruiscono connessioni significative con l’audience.

In un panorama digitale spesso caotico, i contenuti di valore emergono come una melodia rassicurante. Dunque, quando ti dedichi alla loro creazione, non stai semplicemente componendo parole, bensì stai gettando le basi per un legame duraturo con chi legge. Ogni parola rappresenta un investimento nel tuo futuro online, un passo verso il conseguimento di obiettivi di rilievo.

Contenuti di valore: cosa sono

Cosa implica la creazione di contenuti di valore? Questo processo consiste nell’elaborare testi capaci di coinvolgere, catturando l’attenzione e soddisfacendo un reale bisogno da parte dei lettori, mirando a promuovere il processo di conversione e stimolando la costruzione di legami duraturi con la propria specifica nicchia di lettori di riferimento. 

Nel corso del tempo, questi fruitori possono evolversi, trasformandosi in clienti o potenziali acquirenti.

Una delle definizioni più illuminanti arriva da Robin Good: “La strategia più efficace per sviluppare un business online è abbandonare l’approccio gridato per cercare visibilità e, invece, intraprendere la coltivazione di relazioni. Questo coinvolge la condivisione di autentico valore e l’ascolto attento dei propri sostenitori“, scrive nel suo libro “Da Brand a Friend”. Ma chi sono questi “sostenitori”? Si tratta di clienti appassionati che si entusiasmano per la tua attività, la promuovono attivamente e riconoscono la qualità del tuo lavoro.

In pratica, la creazione di contenuti di valore significa offrire informazioni, esperienze o soluzioni che vadano oltre la mera promozione. Questi non solo affascinano il pubblico, ma rispondono a una domanda reale, risolvono un problema o soddisfano un desiderio. Questo, a sua volta, instaura una relazione di fiducia e rispetto tra il brand e il suo pubblico.

Dunque, creare contenuti di valore non è solo una tattica, ma una vera e propria filosofia di business che incentiva la connessione umana attraverso la condivisione di qualcosa di autentico e rilevante. Questo approccio si traduce in clienti affezionati che vedono il valore nell’attività e nel contributo del brand, dando vita a una relazione duratura in cui entrambi traggono beneficio.

Contenuti di valore: le caratteristiche irrinunciabili

Ma quali requisiti devono soddisfare i contenuti di valore? Vediamo quali caratteristiche devono possedere testi che catturano l’attenzione dei lettori e creano con essi un legame unico e duraturo.

Possiedono il potere della semplicità

I contenuti di qualità si avvalgono di una composizione semplice ed accessibile, evitando di cedere alla tentazione di una retorica eccessivamente elaborata.

Il loro obiettivo primario è quello di fornire informazioni accurate e verificate, evitando esercizi stilistici fini a sé stessi. La loro essenza, infatti, risiede nel rispondere direttamente a domande specifiche o soddisfare esigenze espresse dagli utenti.

Per raggiungere questo scopo, la chiarezza diviene una virtù cardinale: la struttura narrativa deve seguire un percorso lineare che risulti facilmente comprensibile, senza tuttavia cedere alla tentazione di una apparente ovvietà.

In altri termini, la sfida consiste nel realizzare un armonioso equilibrio tra semplicità e sofisticatezza, affinché il contenuto mantenga una fruibilità immediata senza scadere in superficiale banalità.

Hanno una formattazione originale

La formattazione di un contenuto svolge un ruolo fondamentale nell’esperienza dell’utente, poiché influisce sull’attrattiva e la facilità di lettura. La presentazione visiva di un testo, infatti, può trasformare anche il miglior contenuto in una lettura piacevole e agevole o renderlo invece un’operazione faticosa.

Un contenuto ben formattato ha un aspetto che cattura l’attenzione dell’utente fin dal primo sguardo. Questo è essenziale perché una presentazione accattivante invoglia i lettori a esplorare il contenuto e a immergersi nell’argomento trattato. D’altra parte, se un testo manca di una formattazione gradevole, può respingere il pubblico anche se il contenuto in sé è di alta qualità. Questo è un problema comune in cui buoni contenuti rischiano di passare inosservati a causa di un aspetto poco accattivante.

Una buona struttura non riguarda solo l’aspetto estetico, ma anche la leggibilità e dunque gli aspetti legati allo UX Writing. Paragrafi ben suddivisi, titoli e sottotitoli chiari, elenchi puntati, spaziatura adeguata e utilizzo appropriato di caratteri e dimensioni del testo sono tutti elementi che contribuiscono a una lettura agevole. Quando i lettori possono scansionare rapidamente il testo e individuare le informazioni chiave, si sentono più coinvolti e soddisfatti dell’esperienza.

Inoltre, la formattazione può essere utilizzata per enfatizzare concetti importanti. L’uso di grassetto, corsivo o colori per evidenziare le keyword può guidare l’attenzione del lettore e migliorare la comprensione del contenuto.

Content design

Spiccano per originalità

Oltre a valutare negativamente i contenuti duplicati, Google e altri motori di ricerca premiano quelli caratterizzati da autenticità e unicità. Non basta semplicemente copiare e incollare informazioni senza sforzo o creatività, questo approccio non porta mai a risultati rilevanti. Al contrario, i contenuti di valore portano con sé elementi distintivi che possono conferire dinamismo e vitalità al tuo sito web, aprendo le porte a un mondo di opportunità.

La penalizzazione dei contenuti duplicati rappresenta una misura fondamentale che i motori di ricerca adottano per garantire la qualità e la rilevanza dei risultati di ricerca. Quando lo stesso contenuto appare in molteplici posizioni su Internet, si crea confusione che può danneggiare l’esperienza dell’utente. Di conseguenza, Big G lavora diligentemente per individuare e minimizzare i contenuti duplicati nella SERP.

Dall’altro lato, i contenuti autentici e di valore, ossia originali, informativi e pertinenti, vengono riconosciuti e ricompensati, perché generano engagement da parte degli utenti. Questo coinvolgimento può tradursi in un tempo di permanenza più prolungato sul sito, una maggiore interazione e, in ultima analisi, un miglior posizionamento nei risultati di ricerca, che come vedremo è un altro aspetto importante di una Content Strategy di successo.

Sono utili per i tuoi utenti 

I testi utili ai lettori giocano un ruolo essenziale nello sviluppo della tua comunicazione poiché forniscono informazioni rilevanti, storie coinvolgenti e risorse preziose per i lettori che necessitano di contenuti di valore informativi e ben strutturati.

Iniziamo con l’importanza di mantenere i lettori informati. In un’epoca in cui le notizie e le informazioni cambiano rapidamente, è vitale avere accesso a contenuti aggiornati e facili da comprendere. I testi ben scritti possono raccogliere notizie, dati e sviluppi attuali in un formato accessibile, consentendo ai lettori di rimanere al passo con gli ultimi eventi e le tendenze. Questo aiuta a stabilire una connessione diretta tra l’autore e il pubblico, poiché gli utenti apprezzano la chiarezza e la provenienza da fonti attendibili.

Inoltre, i testi utili raccontano storie che le persone possono comprendere ed apprezzare, rendere le informazioni memorabili ed emotivamente coinvolgenti. Quando un racconto è ben sviluppato e si lega all’argomento trattato, i lettori possono facilmente identificarsi con il contenuto e trarre insegnamenti o ispirazione dalla narrazione.

Infine, la raccolta e l’organizzazione di risorse utili in un unico luogo è un servizio inestimabile per gli utenti. In un mondo in cui l’informazione è sparsa in molteplici fonti diverse, fornire una raccolta curata di risorse di qualità semplifica notevolmente la vita degli utenti. Risparmiano tempo prezioso evitando di cercare in diversi posti e possono contare su un punto di riferimento affidabile per le loro esigenze informative.

Si adattano a diversi formati 

La creazione di contenuti è un processo in costante evoluzione che richiede flessibilità per adattarsi alle mutevoli esigenze del tuo pubblico. Non limitarti esclusivamente nei tradizionali articoli di blog, ma esplora una vasta gamma di formati per soddisfare le molteplici preferenze dei tuoi utenti.

Quando ti appresti a creare contenuti, è vitale considerare attentamente quale formato sia più adatto e efficace per raggiungere il tuo pubblico. Questo approccio versatile è fondamentale per coinvolgere e soddisfare le necessità dei tuoi lettori.

Pensiamo a una serie di opzioni aggiuntive: puoi per esempio esplorare l’attuale e interessante mondo dei podcast, offrendo ai tuoi utenti la possibilità di ascoltare discussioni coinvolgenti o interviste pertinenti. I video possono essere estremamente coinvolgenti, consentendo di presentare contenuti in modo visivo ed emozionale. Le infografiche rappresentano un modo efficace per visualizzare dati complessi in modo chiaro ed accattivante, mentre i PDF possono essere utilizzati per distribuire contenuti più dettagliati o risorse scaricabili.

Se desideri creare contenuti periodici, potresti valutare la possibilità di sviluppare un magazine via newsletter. Questo approccio aggiunge un tocco tangibile all’esperienza dell’utente e può essere particolarmente attraente per coloro che amano il formato cartaceo. Le interviste, invece, possono portare opinioni esperte e diverse al tuo pubblico, arricchendo ulteriormente il tuo contenuto. 

Stimolano, facilitano ed invitano alla condivisione

Un contenuto di notevole valore è destinato a ottenere una vasta diffusione, soprattutto attraverso le piattaforme social. La chiave per garantire una condivisione efficace risiede nel rendere questo processo il più agevole possibile. Questo può essere realizzato attraverso l’aggiunta di pulsanti di condivisione o l’implementazione di una specifica call to action.

Quando un contenuto riesce a rispondere a domande, risolvere problemi o fornire informazioni preziose, diventa naturale per gli utenti desiderare condividerlo con i propri contatti. Tuttavia, affinché questa condivisione sia efficace, è fondamentale semplificare il processo stesso.

Una strategia pratica è quella di inserire pulsanti di condivisione ben visibili all’interno del contenuto. Questi pulsanti, che collegano direttamente a piattaforme come Facebook, Twitter, LinkedIn e altre, consentono agli utenti di diffondere rapidamente il contenuto con un solo clic. Inoltre, l’aggiunta di una call to action specifica può ulteriormente incentivare gli utenti a condividere il contenuto. Questo può essere un invito diretto a condividere con la propria rete, oppure un incoraggiamento a diffondere il messaggio del contenuto.

Oltre a incoraggiare l’interazione e l’engagement, una condivisione agevolata permette ai contenuti di amplificare la loro portata, coinvolgendo sempre più persone.

Social sharing

Linkano ad approfondimenti ulteriori 

L’inclusione di collegamenti a ulteriori approfondimenti è una pratica essenziale per arricchire la qualità dei contenuti che offri al tuo pubblico. Questa strategia mira a soddisfare le esigenze degli utenti desiderosi di approfondire ulteriormente l’argomento. I collegamenti possono condurre a contenuti all’interno del tuo stesso sito web attraverso una corretta gestione dei link interni o, se rilevante, a risorse di siti esterni autorevoli.

La chiave per il successo di questa pratica è la trasparenza e la corretta attribuzione delle fonti. Quando fornisci un collegamento a un altro contenuto, stai essenzialmente guidando il lettore verso ulteriori informazioni. Questo può arricchire notevolmente la loro comprensione dell’argomento trattato. Tuttavia, è fondamentale citare sempre le fonti da cui attingi, non solo perché aumentano la tua credibilità, ma anche la trasparenza nei confronti degli utenti, consentendo loro di verificare l’affidabilità delle fonti stesse.

Inoltre, includere collegamenti a risorse esterne può migliorare ulteriormente la qualità dei tuoi contenuti. Quando conduci i tuoi lettori verso siti web di alta qualità e affidabili, stai fornendo loro un valore aggiunto. Questi link dimostrano che hai interesse a fornire informazioni accurate e attendibili, anche se ciò significa inviare gli utenti altrove per approfondire determinati aspetti.

La pratica di collegare ad approfondimenti ulteriori è una dimostrazione di cura nei confronti del tuo pubblico. Ti offre la possibilità di offrire un’esperienza di apprendimento più completa e personalizzata. Quando un lettore trova un contenuto utile e ben documentato, è più propenso a ritornare al tuo sito per ulteriori informazioni, creando una relazione di fiducia.

Hanno un buon posizionamento sui motori di ricerca

Investire in strategie di SEO (Search Engine Optimization) costituisce un pilastro fondamentale per raggiungere il proprio pubblico ideale al momento opportuno e per mantenersi competitivi nel contesto in continua evoluzione del marketing digitale.

Occupare una posizione di rilievo nei risultati dei motori di ricerca rappresenta un obiettivo prestigioso nel panorama digitale. Quando un sito web si piazza tra i primi risultati quando i potenziali clienti cercano parole chiave rilevanti per il proprio settore o i propri prodotti, ciò rappresenta un segno di autorevolezza e affidabilità. Le aziende che raggiungono questa posizione di risonanza all’interno delle pagine dei risultati di motori di ricerca come Google non solo consolidano la loro credibilità, ma attraggono anche un flusso continuo di visitatori di alta qualità, interessati a ciò che offrono. 

Le fasi per realizzare contenuti di valore per il tuo brand

Analisi del contesto e del mercato

L’analisi approfondita del contesto in cui un’azienda si esprime rappresenta un punto cruciale per la creazione di strategie di successo e include sia il mercato in cui l’azienda è attiva che la sua competizione

Comprendere in modo dettagliato il panorama aziendale è fondamentale per individuare approcci vincenti. Questo implica l’individuazione di elementi chiave come le tendenze emergenti, le dinamiche settoriali e le sfide competitive

Definizione degli obiettivi della strategia di Content Marketing

Nel campo del Content Marketing, la definizione chiara degli obiettivi assume un ruolo cruciale nell’indirizzare la strategia di un’azienda. Questi obiettivi possono variare significativamente in base alle particolari esigenze di brand, ma di solito includono:

  • Analisi della Target Audience: una comprensione approfondita del proprio pubblico è il punto di partenza essenziale. Questo va oltre i dati demografici e richiede una conoscenza completa dei bisogni, degli interessi, dei comportamenti dei fruitori. Questo tipo di analisi fornisce preziose intuizioni che guidano la creazione di contenuti altamente mirati ed efficaci.

  • Link Building: la produzione di contenuti di alta qualità non solo rafforza la reputazione dell’azienda, ma contribuisce anche a guadagnare backlink da altri siti web. Questo processo aumenta l’autorevolezza del brand, migliorando la visibilità online e la posizione nei motori di ricerca.

  • Generazione di Lead: la trasformazione dei contatti in lead qualificati rappresenta un altro obiettivo di primaria importanza. Questo passo è cruciale per catturare e nutrire potenziali clienti interessati ai prodotti o servizi dell’azienda, preparandoli per il processo di vendita.

  • Fidelizzazione ed Engagement: la costruzione di relazioni solide e a lungo termine con il pubblico è un obiettivo prioritario. Aumentare l’interesse e l’interazione degli utenti con il brand è fondamentale per mantenere una presenza costante sul mercato e per sviluppare una base di clienti fedeli.

 

Obiettivi contenuti di qualità

 

Sviluppo della strategia di Content Marketing

La fase iniziale di un progetto di Content Marketing costituisce il fondamento su cui si costruisce una strategia di successo. Durante questo momento, una serie di elementi chiave vengono attentamente pianificati e definiti per garantire che i contenuti possano comunicare efficacemente con il pubblico target.

Definizione degli argomenti

La scelta degli argomenti da affrontare è cruciale. I temi devono essere selezionati con cura, basandosi sulle esigenze, gli interessi e le preoccupazioni del pubblico di destinazione. Questo processo richiede una profonda comprensione dell’audience e deve mirare a fornire informazioni pertinenti e coinvolgenti. Gli argomenti dovrebbero anche essere in sintonia con il settore in cui l’azienda opera, posizionandola come un’autorità riconosciuta.

Selezione dei formati

Una volta definiti gli argomenti, è essenziale determinare i formati dei contenuti più appropriati. Questa decisione riguarda la modalità in cui le informazioni verranno presentate: potrebbero essere articoli, video, podcast, infografiche o altri formati. La scelta dei formati dovrebbe considerare le preferenze del pubblico e le piattaforme di distribuzione previste. Ad esempio, i video potrebbero essere ideali per piattaforme come YouTube e Instagram, mentre gli articoli potrebbero funzionare bene su un blog aziendale.

Scelta del tono di voce

Il tone-of-voice deve essere allineato con l’identità del brand e riflettere la personalità aziendale. A seconda del settore e del pubblico target, potrebbe essere informale e amichevole o formale e professionale. La coerenza è fondamentale per creare un’immagine di marca coesa e facilmente riconoscibile.

Infine, la selezione dei canali di distribuzione è di vitale importanza. I contenuti devono essere diffusi attraverso i mezzi più efficaci per raggiungere il pubblico target nelle fasi giuste del suo percorso di acquisto. Questo può includere il sito web aziendale, i social media, le newsletter, i podcast, le piattaforme di streaming e molto altro ancora.

Creazione e strutturazione del piano editoriale

Un solido piano editoriale costituisce il nucleo vitale di qualsiasi strategia di Content Marketing. Questo piano definisce con precisione cosa pubblicare, quando farlo e come promuovere i contenuti nel corso del tempo. La calendarizzazione è un elemento fondamentale per garantire una distribuzione coerente dei contenuti e per perseguire con successo gli obiettivi prefissati.

Iniziamo esaminando l’importanza di definire cosa verrà pubblicato. Il piano editoriale parte da una comprensione approfondita del pubblico di destinazione e delle sue esigenze. Gli argomenti scelti devono essere altamente rilevanti per l’industria o il settore in cui l’azienda opera, affrontando le sfide e i temi che interessano il pubblico. Questa fase iniziale è cruciale per creare contenuti che siano rilevanti, informativi e capaci di fornire un valore tangibile.

La gestione del tempo è altrettanto essenziale. Il piano editoriale stabilisce quando i contenuti verranno pubblicati, tenendo conto del momento ideale per coinvolgere l’audience. Ad esempio, potrebbe pianificare la pubblicazione di articoli informativi in anticipo rispetto a eventi o stagioni significative per il settore, per massimizzare l’interesse e l’engagement.

La coerente distribuzione è un pilastro del successo nel Content Marketing, e il piano editoriale svolge un ruolo cruciale nell’assicurare questa continuità. Attraverso la definizione di un calendario di pubblicazione regolare, garantisce che i contenuti siano rilasciati in modo uniforme e costante nel tempo. Questa frequenza aiuta a mantenere l’attenzione dell’audience e a consolidare l’autorità dell’azienda nel suo settore.

Infine, il piano editoriale incorpora anche la strategia di promozione. Determina come i contenuti saranno distribuiti e promossi attraverso diversi canali, tra cui il sito web aziendale, i social media, le newsletter e altri mezzi. Una diffusione efficace è cruciale per massimizzare la visibilità e l’impatto dei contenuti, garantendo che raggiungano il pubblico desiderato.

Calendario editoriale

Integrazione con SEO, Social Media Marketing e Advertising Online

L’integrazione dei contenuti con altre discipline del digital marketing è un elemento chiave per una strategia coerente e completa. Questa sinergia coinvolge l’allineamento con la SEO (Search Engine Optimization), un piano di Social Media Marketing e l’uso efficace della Pubblicità Online per massimizzare la visibilità e l’efficacia dei contenuti.

  • Il Social Media Marketing è un tassello essenziale, perché le piattaforme consentono di condividere i contenuti, raggiungere un vasto pubblico e incoraggiare l’engagement. Attraverso strategie mirate su piattaforme come Facebook, Twitter e Instagram, è possibile generare una maggiore interazione con gli utenti, promuovere la condivisione dei contenuti e costruire una community fedele.
  • L’integrazione con la SEO strategy per massimizzare il posizionamento dei contenuti sui motori di ricerca consiste nella ricerca e l’uso strategico di parole chiave pertinenti, l’ottimizzazione delle pagine web e la creazione di collegamenti di qualità. In questo modo, i contenuti possono ottenere posizioni migliori nei risultati di ricerca, aumentando le possibilità di catturare l’attenzione di utenti interessati.
  • Infine, la Pubblicità Online completa il quadro. Utilizzando annunci mirati su piattaforme pubblicitarie come Google Ads o Meta Ads Manager, è possibile promuovere i contenuti in modo specifico, raggiungendo un pubblico altamente segmentato in base a criteri demografici, interessi e comportamenti online. Questa strategia consente di massimizzare la visibilità e di attirare l’attenzione delle persone giuste al momento giusto.

Analisi mirata dei risultati

L’analisi dei risultati costituisce la fase finale e fondamentale del processo di Content Marketing. In questa tappa, vengono valutate in modo critico le performance delle attività svolte, utilizzando metriche chiave per misurare l’impatto e il successo della strategia. Questo processo di valutazione continua è cruciale per ottimizzare costantemente e perfezionare la strategia di Content Marketing nel tempo.

Iniziamo considerando l’importanza del monitoraggio del traffico web. Questo aspetto comporta l’analisi delle visite al sito web aziendale e di come i contenuti abbiano influenzato tale traffico. Misurando il numero di visitatori, la durata delle visite e il comportamento di navigazione degli utenti, è possibile valutare quanto i contenuti siano riusciti a generare interesse e coinvolgimento.

L’engagement è un secondo elemento critico. Questo implica l’analisi delle interazioni degli utenti con i contenuti, come commenti, condivisioni e “mi piace” sui social media. L’engagement è un indicatore importante della risonanza dei contenuti con il pubblico e della loro capacità di generare partecipazione e coinvolgimento.

Le conversioni costituiscono il terzo pilastro da valutare e rappresentano le azioni che gli utenti intraprendono dopo aver interagito con i contenuti, come l’iscrizione a una newsletter, l’acquisto di un prodotto o il completamento di un modulo di contatto. Misurare le conversioni fornisce un’indicazione diretta dell’efficacia nel generare azioni desiderate.

L’analisi dei risultati non è un processo statico, ma un ciclo continuo. I dati raccolti alimentano il processo decisionale, consentendo di apportare miglioramenti continui alla strategia di Content Marketing. Questo approccio basato sui dati permette di adattarsi alle mutevoli esigenze del pubblico e di mantenere una strategia allineata agli obiettivi aziendali, consentendo un successo duraturo e in continua crescita.

Analisi obiettivi

Valentina D'Antonio
Smartphone e social media addicted, ma amo il profumo della carta stampata. Appassionata di moda e beauty. Credo nel binomio conoscenza e creatività. Visita il mio profilo LinkedIn.

Invia un commento

il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
i campi obbligatori sono contrasseganti*